Sono giornate intense per il “nuovo” Gs Mastromarco. La formazione under23 toscana è al lavoro per preparare al meglio l’inizio di stagione. Nel mirino il debutto stagionale, sulle strade di casa della Toscana, fissato per sabato 25 febbraio alla Firenze-Empoli con replica domenica 26 febbraio al Gp La Torre di Fucecchio.

Tutti i 12 corridori che compongono la rosa 2017 del team in questi giorni si sono raccolti presso il quartier generale di Mastromarco, a Lamporecchio (PT), agli ordini del direttore sportivo Gabriele Balducci e del presidente Carlo Franceschi. Il raduno collegiale durerà fino al 25 gennaio.

In questi giorni i corridori possono testare e prendere confidenza con le nuove biciclette e tutto l’equipaggiamento tecnico per il 2017 che è stato consegnato. Come sempre il Gs Mastromarco in virtù della partnership con Vincenzo Nibali può contare sul supporto di un pool di brand importanti. Tra le novità le biciclette che quest’anno sono le Merida Scultura 6000 IT, tra le conferme caschi e occhiali che sono Rudy Project, le calzature Sidi, Selle Italia, borracce e portaborrace Elite, tutto coordinato grazie all’impegno di Vincenzo Nibali con ilsuo nuovo Bahrain Merida Pro Cycling Team.

I colori 2017 del Gs Mastromarco sono sempre il blu e il giallo che dominano sulla nuova maglia dei giovani squali toscani anche quest’anno realizzata da MB Sport, di Agliana (PT), sulla quale spiccano i due main sponsor Sensi Vini e TLC Calzaturificio, entrambe realtà forti ed eccellenze nel proprio settore che rappresentano questo territorio. L’abbigliamento da riposo della squadra è invece firmato Joma.

La rosa 2017 del Gs Mastromarco: Paolo Baccio, Michele Corradini, Tommaso Fiaschi, Niccolò Ferri, Nikolas Huber, Leonardo Marchiori, Davide Masi, Iltjan Nika, Federico Rosati, Mirco Sartori, Emanuele Scardigli, Gabriele Vigilante.

Andrea Lorusso

Praticare la cyclette, è come fare surf in una Jacuzzi. Questo il suo motto preferito. Appassionato di Granfondo e Randonnée.