Nasce URBike, un’alleanza tra pubblico-privato contro i furti di biciclette

Nasce URBike, un’alleanza tra pubblico-privato contro i furti di biciclette Nasce URBike, un’alleanza tra pubblico-privato contro i furti di biciclette
Presentato all’interno della seconda edizione di “Milano Bike City”, ciclo di eventi dedicati al ciclismo e alla mobilità sostenibile che si è tenuto dal 14 al 22 settembre, il progetto URBike punta a costituire un osservatorio, allo scopo di mappare tutti i fattori – abitudini, comportamenti, condizioni ambientali – che favoriscono questa forma di crimine endemica, a torto considerata “minore”.

Il progetto include una fase di valutazione delle politiche adottate internazionalmente, a livello sperimentale. A partire da questi dati sarà possibile mettere a punto strumenti efficaci di contrasto del problema. L'ambizioso progetto, inaugurato dall’Istituto di ricerca MISAP insieme ad Assobici, Confesercenti Milano e alla Startup BIKEBEE, oltre a costituire un esempio di coordinamento virtuoso tra pubblico e privato, moltiplica l’efficacia delle politiche di contrasto ai furti di bici.

«I furti di biciclette – spiega Alberto Montesi, fondatore della startup BIKEBEE – rappresentano il principale ostacolo contro la diffusione delle biciclette in ambiente urbano, frenano lo sviluppo della Green Innovation Sustainability, impattano negativamente su qualsiasi politica di riduzione del traffico automobilistico. Attualmente solo il 40% delle persone che subiscono questo tipo di furto denuncia. Facendo rete possiamo arginare il problema e dare un impulso importante nella giusta direzione, ripristinando la legalità e la fiducia dei cittadini nelle istituzioni»

BIKEBEE sta lanciando, in questi mesi, servizi e prodotti per contrastare i furti di biciclette attraverso una piattaforma che mette in rete i cittadini, le amministrazioni comunali e le forze dell’ordine.

Antonio Cois

Con pioggia, sole o tempesta, lui e la sua fedele "Gazzetta" corrono veloci per le vie del centro storico di Firenze. La passione per l'abbigliamento lo ha spinto ad avvicinarsi a noi.