L'Europa premia Bicification, il progetto nato per creare una mobilità più efficiente Featured

By 28 Marzo 2022
L'Europa premia Bicification, il progetto nato per creare una mobilità più efficiente L'Europa premia Bicification, il progetto nato per creare una mobilità più efficiente

Finanziato da EIT Urban Mobility, un’iniziativa dell’Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia che mira ad accelerare le soluzioni e la transizione verso un sistema di trasporto incentrato sull’utente, nasce il progetto europeo “Bicification” con lo scopo di creare una mobilità più efficiente e liberare lo spazio pubblico, attraverso la creazione di partenariati e il coinvolgimento dei cittadini.

 

Camminare e andare in bicicletta, supportati da politiche e infrastrutture adeguate, sono il modo più veloce per aumentare la salute, la felicità e la sicurezza dei nostri cittadini e ridurre la nostra responsabilità individuale per le emissioni di gas serra, l'inquinamento acustico e la cattiva qualità dell'aria”, ha commentato Gareth Macnaughton, Direttore all’innovazione all’EIT Urban Mobility.

All'interno del progetto è presente anche un pò di "Made in Italy", grazie a Pin Bike, il dispositivo che, montato sulla bicicletta, certifica i chilometri percorsi in ambito urbano, per esempio da casa al lavoro o a scuola e dà crediti in denaro che possono essere spesi nei negozi della propria città, promuovendo così la mobilità sostenibile e allo stesso tempo il commercio di prossimità.

Pin Bike incentiva da un lato la mobilità sostenibile, dall’altro il commercio tradizionale, locale e di prossimità dato che il buono economico elargito al cittadino può essere speso esclusivamente nelle attività commerciali della città - commenta Nico Capogna, CEO e cofondatore di Pin Bike - Siamo quindi orgogliosi di poter diffondere anche in Europa il nostro sistema, e ci auguriamo che diventi una best practice europea, non solo in Italia”.

I cittadini e le cittadine delle città coinvolte riceveranno un incentivo pari a 25 centesimi di euro al chilometro nelle tratte casa-scuola o casa-lavoro e 7 centesimi al chilometro nelle tratte effettuate nel tempo libero, all’interno del perimetro urbano. I crediti guadagnati, fino a 30 euro al mese a utente, verranno gestiti nel sistema Pin Bike, tramite dei codici/voucher da poter spendere in qualsiasi negozio della città.

Dal mese di giugno 2022 il dispositivo di Pin Bike verrà installato sulle biciclette dei cittadini di Tallinn (Estonia), Istanbul (Turchia) e Braga (Portogallo), per premiare con un buono spendibile nei negozi di vicinato i cittadini più virtuosi e Pin Bike lavorerà al fianco di queste Amministrazioni per adattare la sua tecnologia agli obiettivi specifici locali.

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...