Direttamente da Down Under Classic, il Lazer Bullet 2.0 Featured

Direttamente da Down Under Classic, il Lazer Bullet 2.0 Direttamente da Down Under Classic, il Lazer Bullet 2.0

Visto durante il Down Under Classic con il Team Sunweb e con il Team Jumbo Visma in un'edizione speciale, celebrativa del 100° anniversario del marchio Lazer, il Bullet 2.0 offre le stesse caratteristiche funzionali del Bullet di prima generazione ma le spinge ad un livello superiore segnando un equilibrio ancora più efficiente tra prestazioni, comfort e sicurezza.

Il sistema Airslide permette di trasformare il Bullet 2.0 da un casco ben ventilato a un casco sprint. Quando è richiesta ventilazione, il sistema Airslide può essere utilizzato per aprire la parte anteriore del casco e creare un flusso d'aria che trova sfogo nelle prese d'aria presenti sul retro; quando invece l'aerodinamica è l'obiettivo da perseguire senza mezze misure, l'intero sistema Airslide può essere sostituito con una calotta completamente chiusa a creare una versione ancora più aerodinamica dello stesso casco.

L'inclusione di un sistema di lenti magnetiche sul casco fornisce inoltre prestazioni aerodinamiche aggiuntive ma anche chiarezza ottica sulla strada. Il design delle lenti avvolge il viso e offre protezione dagli elementi e dalla sporcizia sulla strada. Le lenti possono essere inserite nella parte posteriore del casco, quando non le si usa, avendole sempre a disposizione se necessario.

Secondo i tecnici del marchio, il Bullet 2.0 garantisce un guadagno di oltre 7 Watt rispetto allo Z1 ad una velocità di 58,68 km/h che, in altre parole, corrisponde ad un vantaggio restituito al ciclista di circa 8 metri nell'ultimo chilometro.

Maggiori info sul sito www.lazersport.com

Andrea Lorusso

Praticare la cyclette, è come fare surf in una Jacuzzi. Questo il suo motto preferito. Appassionato di Granfondo e Randonnée.