#iovogliopedalaresicuro, parte la campagna di Bike Channel e Polizia di Stato

L'ultimo rapporto sull'incidentalità ACI-ISTAT segnala come il numero dei ciclisti che hanno perso la vita sulle strade italiane sia aumentato del 8,8%.

La Polizia Stradale, è da sempre impegnata nella tutela degli utenti vulnerabili e in particolar modo di chi utilizza la bicicletta come mezzo di trasporto, oltre che di svago. In questa opera di sensibilizzazione su un tema di grande attualità, il team di Bike Channel ha deciso di coinvolgere testimonial del mondo dello sport e dello spettacolo per dare il via ad una campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale.

La comunicazione "Io voglio pedalare sicuro" avrà una forte risonanza sui principali media e tv nazionali che aderiranno alla campagna, rafforzata da un'estensiva copertura sui social network, partendo dalla creazione dell'hashtag #iovogliopedalaresicuro.

La campagna comincierà da una serie di spot televisivi sia tematici che istituzionali, con la partecipazione di alcuni testimonial del mondo del ciclismo e dello spettacolo.

In una seconda fase verranno realizzati una serie di video-tutorial, utili a far capire come comportarsi in strada quando si pedala e i rischi che si corrono nella convivenza con auto e moto. Questi tutorial saranno basati sulla precedente realizzazione di un decalogo sulla sicurezza dei ciclisti, pensato da Bike Channel e scaricabile in formato pdf dal sito internet www.bikechannel.it

Fra i punti cardine del decalogo l'invito ai ciclisti ad usare sempre il casco, le luci di notte e curare la manutenzione della propria bici, abbinati agli avvertimenti agli automobilisti (non usare il cellulare, utilizzare sempre luci e frecce, attenzione all'apertura delle portiere).

Attraverso questa iniziativa, Bike Channel e Polizia di Stato si impegnano a promuovere la sicurezza dei ciclisti sulle strade.

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...